Ti trovi qui:

Home » Eventi » Welcome on sofa

Mediagallery:

Welcome on sofa

Piazza del Luogo Pio
Con Alessia Cespuglio, Stefano Santomauro e i Gary Baldi Bros

Alessia Cespuglio e Stefano Santomauro portano anche quest’anno il loro frizzante sofà in Piazza del Logo Pio sul palco “CUBO”, ideato da Raffaele Commone. Un sofà rinnovato e impreziosito dall’arrivo come band resident dei Gary Baldi Bros che tra gag e canzoni faranno parte della famiglia di Welcome on Sofà. Musica live, contributi video, e tantissimo altro saranno gli ingredienti che assaggeranno il pubblico e gli ospiti di livello che si avvicenderanno quest’anno sul sofà: Red Canzian dei Pooh, Francesco Bruni e Francesco Niccolini sono solo alcuni degli ospiti protagonisti di queste entusiasmanti serate d’estate. Come riuscirà la Cespuglio a tenere a freno Santomauro e i Gary Baldi Bros post pandemici? Oppure saranno loro a dover tenere a freno la sua smania di outfits degno di Sanremo? Sappiamo solo che ci riusciranno “a braccia aperte” e con tante risate. Ma tante risate.

Alessia Cespuglio/Attrice – Stefano Santomauro/Comico – Raffaele Commone/Regia E Visual
Gary Baldi Bros: Emiliano Geppetti/Voce – Carlo Bosco/Piano – Valerio Dentone/Basso – Raffaele Commone/Batteria – Michele Ceccarini/Chitarra – Giacomo Parisi/Percussioni

Ospite

Francesco Bruni, livornese di adozione noto sceneggiatore regista italiano diventato famoso per aver scritto la maggior parte delle pellicole di Paolo Virzì e di Mimmo Calopresti, coadiuvando la coppia comica Ficarra e Picone e per la cura e l’adattamento dei romanzi di Andrea Camilleri per la serie tv “Il Commissario Montalbano”. Fresco Vincitore ai Nastri d’Argento con il suo ultimo film “Cosa Sarà”. Tifoso sfegatato del Livorno Calcio.

Valerio Aprea, è attore di teatro, cinema e tv, attraverso i quali si sviluppa il lungo sodalizio con Mattia Torre. Da “In mezzo al mare” (2003) primo monologo teatrale scritto e diretto dall’autore, passando per “Gola e altri pezzi brevi” (2010), fino a “Qui e ora” (2013) in coppia con Valerio Mastandrea prima, Paolo Calabresi poi.