Ti trovi qui:

Home » Eventi » Festival del Vernacolo: Ricordando Beppe Orlandi

Mediagallery:

Festival del Vernacolo: Ricordando Beppe Orlandi

Teatro Vertigo • Via del Pallone, 2 • Ore 21:30 e 22:45
02/08

Ricordando Beppe Orlandi
Varietà comico musicale su grande autore e attore vernacolare livornese. Scenette, macchiette, parodie e poesie tratte dal suo repertorio.

Beppe Orlandi creatore del teatro vernacolare livornese portò sulla scena con le sue celebri commedie la nostra vita quotidiana, impersonando il personaggio della popolana livornese in tutte le sue sfaccettature e comicità. Iniziò la sua carriera nella filodrammatica di Montenero appunto come attore drammatico per poi passare al varietà e all’avanspettacolo come chansonier e fine dicitore. Ma la sua vera inclinazione era quella di imitare le nostre donne del popolo che ogni giorno incontrava per le strade e nelle piazze di Livorno, creando così quella che diventò la maschera del teatro vernacolare cioè l’uomo travestito da donna. Tra le sue commedie di successo ricordiamo La Ribotta a Montinero, La H’iesta, La Gita Turisti’a, la ‘ Asa aperta, L’Asiati’a, il Palio Marinaro, La Pia De Tolomei, Li Spiriti in casa della Pizzi’ata, La Paura fa 90, Ir’Fidanzamento Aristocrati’o e il capolavoro Li Sfollati.

Questo spettacolo sarà un’antologia di scenette tratte da celebri commedie di Beppe Orlandi come la Pia De Tolomei ovvero la Sagrifi’ata del 1933 e La ‘Hiesta del 1949, celebri Macchiette come ir’Briao e All’Ospidale, parodie e canzoni tratte dal repertorio del teatro di Varietà.

Con:

  • Alessio Nencioni
  • Aldo Corsi
  • Fabio Max
  • Elisabetta Macchia
  • Paola Pacelli
  • Franco Bocci
  • Direzione musicale Stefania Casu

Durata dello spettacolo 1 h circa
Posto unico non numerato 5,00 euro
I biglietti sono disponibili la sera stessa degli spettacoli presso il botteghino del Teatro Vertigo dalle ore 20,30
PER INFORMAZIONI 0586 210120 – 339.7768203