Ti trovi qui:

Home » Eventi » Garibaldi Young Corner

Mediagallery:

Garibaldi Young Corner

Piazza Garibaldi
Associazione ODV
P24-LILA Livorno
Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS
Sede di Livorno

Il progetto che proponiamo come associazione P24 è la costruzione di uno spazio di aggregazione giovanile che offra da un lato un modello innovativo di informazione nell’ambito della prevenzione dei comportamenti a rischio collegati al consumo delle sostanze, dall’altro un piccolo ma stratificato polo di attrazione ludico/creativa che offra ai ragazzi e alle ragazze che frequentano la piazza la possibilità di uscire da una marginalità di tipo individualistico che spesso le moderne tecnologie di intrattenimento non fanno altro che alimentare. L’uso legale e illegale delle droghe si è trasformato in un aspetto consistente della vita livornese ed è diventata una questione complessa da trattare.

L’esperienza condotta da ormai 25 anni sul territorio livornese dal nostro progetto di Unità Mobile di Strada “Okkio Bimbi” ha evidenziato l’evoluzione del fenomeno del consumo di alcool e droghe nel contesto locale, mettendo in luce due facce della stessa medaglia: se da un lato l’uso di sostanze è un fenomeno socialmente accettato e largamente diffuso tra le fasce giovani e giovanissime della popolazione livornese, dall’altro esiste una buona – e per certi aspetti inaspettata – sensibilità verso stili di vita più sicuri. Colpisce la costante discrepanza esistente tra la buona conoscenza che i ragazzi e le ragazze hanno degli effetti immediati che le sostanze producono e la mancata consapevolezza delle conseguenze a lungo termine. I ragazzi tendono a sapere “come si sta” e “cosa succede” durante l’assunzione della sostanza, ma non sono a conoscenza degli effetti successivi che l’uso prolungato può dare.

Dalle osservazioni sul campo emerge quindi che, se da un lato queste fasce ricercano attivamente “sensazioni forti” al limite e spesso oltre il legale, mettendo in atto comportamenti rischiosi, dall’altro la promozione di messaggi specifici di riduzione del danno trova un terreno fertile e apre un dialogo ed un confronto tra utenti e operatori, facilitando una maggior consapevolezza dei rischi cui vanno incontro le generazioni di giovani e giovanissimi.