Ti trovi qui:

Home » Eventi » Rubrica stage on stage Bigwave studio – Istituto Musicale Rodolfo del Corona

Mediagallery:

Rubrica stage on stage Bigwave studio – Istituto Musicale Rodolfo del Corona

Piazza dei Domenicani

Palco collettivo T.E.M.P.O.

Per assistere a questo spettacolo è necessaria la prenotazione online.

Prenota ora
Con il sostegno dell’assessorato alla Cultura del Comune di Livorno

Bigwave Studio presenta la rubrica: Stage on Stage

Il Bigwave Studio Centro Professionale per la formazione e produzione musicale propone una integrazione della propria attività didattica dedicata alla formazione dei futuri tecnici del suono, in particolare gli allievi dei suoi corsi parteciperanno in qualità soltanto di uditori (nel rispetto delle normative della sicurezza sul lavoro e delle disposizioni di prevenzione anti COVID) all’allestimento tecnico delle serate del palco TEMPO che si trasformeranno così in uno stage di verifica e approfondimento sul campo degli argomenti trattati teoricamente.

Inoltre, nelle serate indicate nel calendario, il formatore Niko Santaniello illustrerà all’uditorio le caratteristiche salienti dell’esperienza con un focus in particolare sulle esigenze tecniche delle esibizioni live.

Istituto Musicale Rodolfo del Corona: presenta MUSICAL “OPERA” THEATRE
Il Musical Theatre è un genere che unisce canto, danza e recitazione molto vicino ai giovani e all’espressione vitale della performance, una via di mezzo tra il pop e l’opera sia a livello vocale che di tematiche testuali.
Attraverso lo studio della tecnica vocale del Musical Theatre i giovani artisti possono sperimentare l’approccio della respirazione potenziata tipica del canto lirico, l’emissione di suoni in modalità M2, ma senza attuare la portanza del suono, mantenendo una leggerezza di emissione tipica del legit, una modalità di canto usata nel Musical Theatre.
Il progetto dunque tende a unire due mondi idealmente lontani ma sorprendentemente molto vicini per tematiche, sonorità e contenuti, presentando giovani artisti affiancati da professionisti nel campo lirico, una commistione che alterna leggerezza a passione, creando una varietà di timbri e di emozioni.

Musiche celebri tratte dai repertori operistici (Traviata, Rigoletto, Carmen, Le nozze di Figaro ecc.) e Musical (Cats, The phantom of the opera, The greatest showman ecc.) accompagnate al pianoforte.
Il collettivo Tempo nasce in periodo di emergenza Covid per iniziativa di Percorsi Musicali – centro musicale polifunzionale di Livorno – e riunisce gli operatori del settore musicale livornese. L’acronimo Tempo sta per Tavolo Enti Musicali Professionali Organizzati e rappresenta, non singoli professionisti ma associazioni, società, enti che sono impegnati nel proprio territorio al fine di perseguire il proprio scopo e che nella propria sede, svolgono attività dedicate, in varie forme, alla musica. L’intento alla base è quello di creare opportunità di lavoro per un settore fra i più colpiti, creare una sinergia tra soggetti che avrebbero corso il rischio di affrontare isolati il periodo di emergenza sia tra loro che con le istituzioni e offrire alla città il proprio know-how in forme innovative e nuovamente efficaci. Il collettivo Tempo è composto dai seguenti soggetti: Percorsi Musicali, Istituto Musicale Del Corona, Chorus Accademia Musicale, Associazione Musicale e Culturale Ensemble Bacchelli, Associazione Culturale ConcertArti, Polo Artistico Vinile, Bigwave Studio, Banana Recording Studio, Delta Service, Surfer Joe, Associazione Culturale The Cage, Musiche Metropolitane, Effetto live.

Collettivo T.E.M.P.O.
Il collettivo Tempo nasce in periodo di emergenza Covid per iniziativa di Percorsi Musicali – centro musicale polifunzionale di Livorno – e riunisce gli operatori del settore musicale livornese. L’acronimo Tempo sta per Tavolo Enti Musicali Professionali Organizzati e rappresenta, non singoli professionisti ma associazioni, società, enti che sono impegnati nel proprio territorio al fine di perseguire il proprio scopo e che nella propria sede, svolgono attività dedicate, in varie forme, alla musica. L’intento alla base è quello di creare opportunità di lavoro per un settore fra i più colpiti, creare una sinergia tra soggetti che avrebbero corso il rischio di affrontare isolati il periodo di emergenza sia tra loro che con le istituzioni e offrire alla città il proprio know-how in forme innovative e nuovamente efficaci. Il collettivo Tempo è composto dai seguenti soggetti: Percorsi Musicali, Istituto Musicale Del Corona, Chorus Accademia Musicale, Associazione Musicale e Culturale Ensemble Bacchelli, Associazione Culturale ConcertArti, Polo Artistico Vinile, Bigwave Studio, Banana Recording Studio, Delta Service, Surfer Joe, Associazione Culturale The Cage, Musiche Metropolitane, Effetto live.

In collaborazione con l’amministrazione comunale e per volere della direzione artistica di Effetto venezia, T.e.m.p.o ha potuto partecipare ad Effetto Venezia edizione 2020 avendo a disposizione l’organizzazione del palco dei Pescatori con proposte di alta qualità provenienti direttamente dai propri soggetti o dalle proprie collaborazioni. Grazie all’assessore alla cultura Simone Lenzi, il collettivo ha proseguito la sua progettazione realizzando un format originale “Musicability – come la musica prende forma”. Il format ha previsto una serie di dieci video didattici, aventi per argomento tutti i molteplici aspetti della produzione musicale ideati e realizzati dal collettivo TEMPO e diffusi dalla piattaforma “Livù” web TV del Comune di Livorno. Si è trattato quindi di una proposta di didattica non convenzionale, che mira al miglior utilizzo del web nel periodo di emergenza Covid e pertanto inclusivo a tutti i livelli.

Il progetto
Anche per l’edizione di Effetto Venezia 2021, il collettivo T.E.M.P.O, seguendo i desiderata della direttrice artistica Francesca Ricci e le sue indicazioni che tendono a mettere ancora più in luce le capacità e le competenze molteplici dei diversi soggetti, propone un progetto che pone al centro dell’attenzione il valore della Formazione. Questa nuova sfida, accolta da 8 degli 11 soggetti del collettivo ha prodotto una kermesse di eventi che si propone di sensibilizzare il pubblico riguardo al valore della didattica musicale; delle discipline di insieme quali orchestra, musica di insieme per combo moderna; della conoscenza di generi musicali quali il musical, l’opera e strumenti musicali come gli archi; delle potenzialità di arrangiare brani provenienti da repertori vari come il pop, il rock, la dance per strumenti non convenzionali. Ma la formazione e la didattica in questo campo, non sono protagonisti soltanto dei prodotti più visibili della musica, ma stanno anche intorno, dentro e oltre la musica.

Tanto si è parlato in questo anno di chi lavora per la musica, di chi da la possibilità alla musica di essere fruita, diffusa, proposta in teatri, su riviste e in concerti. Pertanto, insieme a 5 serate dove la didattica si esprimerà attraverso il suo prodotto più luminoso, la musica, la performance di studenti, docenti ed artisti dei vari enti del collettivo, ci saranno anche due rubriche dedicate al management musicale curata da Musiche metropolitane e una a cura di Bigwave Studio dedicata alle principali esigenze tecniche delle esibizioni live. Quest’ultima prevede anche una fase di stage dei propri studenti da svolgere durante la 5 giorni presso il palco Tempo.