Ti trovi qui:

Home » Eventi » The Zen Circus

Mediagallery:

The Zen Circus

Piazza del Luogo Pio • Ore 22:30
02/08

Dopo il successo del tour indoor e la partecipazione al Concerto del Primo Maggio di Piazza San Giovanni a Roma, gli Zen Circus si lanciano nel tour estivo pronti ad approdare a Livorno per Effetto Venezia grazie alla collaborazione tra The Cage, Fondazione Teatro Goldoni e Comune di Livorno con un’occasione imperdibile per ascoltare dal vivo il loro ultimo album “Il fuoco in una stanza” (Woodworm Label/La Tempesta) e godere dell’energia trascinante di questa band, vera e propria macchina umana da live infuocati.
Gli Zen continuano a conquistare un folto pubblico che conta già 15.000 presenze registrate nei primi 7 grandi eventi indoor, a confermare la potenza espressiva e la forza catartica che gli Zen Circus, da veri artigiani della musica, riescono a creare salendo sul palco.

Il nuovo album già nella settimana di uscita, è entrato direttamente al 7° posto nella classifica dei dischi e al 1° posto dei vinili più venduti in Italia secondo FIMI/Gfk. “Il fuoco in una stanza” affronta e sviscera i rapporti affettivi che segnano la nostra esistenza e determinano la nostra identità, con eterogeneità musicale e narrativa, e grande attenzione alla ricerca di un senso molto più profondo dell’esistenza dove il sentimento di una madre, di un padre, un figlio o un amante sono, alla fine, espressioni della stessa verità.

«Una volta abbiamo cantato che “gli altri siamo noi, gli altri siamo tutti” e con questo album abbiamo voluto approfondire entrando direttamente nelle stanze dei nostri personaggi, ovvero noi stessi e le persone alle quali siamo indissolubilmente legati da catene più o meno invisibili. Narrare senza fronzoli o eccessivo romanticismo (ma nemmeno troppo bieco e posato cinismo) di tutti quei rapporti umani che ci definiscono e ci rendono quello che siamo; il paradosso dell’individualità che esiste davvero solo quando può essere testimoniata da altre anime simili, gli altri appunto.

Se nella celebre stanza di Gino Paoli si intravedeva il cielo, nelle stanze di questo disco si vedono fuochi più o meno benevoli, fiamme o veri e propri incendi di vita» racconta la band parlando del nuovo album “Il fuoco in una stanza”.

Il Circo Zen nasce a Pisa ed ha all’attivo ben dieci album ed un Ep, venti anni di onorata carriera ed oltre mille concerti nel proprio cammino. Gli Zen hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con Andate Tutti Affanculo (2009), per Rolling Stone fra i migliori 100 album Italiani di tutti i tempi, che ha contribuito a definire la nuova generazione della musica italiana degli anni zero. Precedentemente la band ha collaborato con tre mostri sacri dell’alternative americano, come Violent Femmes, Pixies e Talking Heads in Villa Inferno (2008).

The Zen Circus si è costruito una credibilità condivisibile da pochissimi altri artisti nostrani grazie all’attività live più incessante, urgente e di qualità che si possa immaginare. Oggi più che mai il gruppo si conferma come una certezza del rock indipendente Italiano, portabandiera indiscutibile della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype, ma solo tanto, tanto sudore appassionato. La loro meravigliosa attitudine live è stata premiata nel tempo da un pubblico affezionato e sempre più trans generazionale, che riempie ormai da anni i migliori club e i migliori festival del paese