Ti trovi qui:

Home » Notizie » Effetto Venezia: si apre il sipario! Aprono Karima, Mauro “Plati” Coruzzi e Migone. Il programma

Mediagallery:

Effetto Venezia: si apre il sipario! Aprono Karima, Mauro “Plati” Coruzzi e Migone. Il programma

Mercoledì 29 luglio apre la 30° edizione di Effetto Venezia, la grande festa dell’estate livornese che si protrarrà per cinque serate fino a domenica, 2 agosto, nel caratteristico quartiere de La Venezia (clicca sul link in fondo all’articolo per scaricare e visualizzare il programma completo del giorno inaugurale).
Un programma ricco ed intrigante, quello di quest’anno, dedicato a “Livorno terra dei diritti” che vedrà accanto a grandi artisti livornesi anche spettacoli internazionali, come il Luminarium (dal 30 luglio), unica tappa italiana. La serata inaugurale di mercoledì 29 luglio vedrà sul main stage di piazza del Luogo Pio (ore 22) la sensazionale vocalist Karima Ammar con il suo nuovo album dedicato alla musica di Bacharah, mentre in contemporanea (ore 22) in Fortezza Vecchia( Palco dei Diritti – piazza della Cisterna) salirà sul palco Mauro “Platinette” Coruzzi, accompagnato dalla special guest Grazia Di Michele nello show musicale “Alla finestra” dedicato alle donne e alle canzoni che le vedono protagoniste. Musica anche al teatro Vertigo (ore 21.30) dove sarà ospite Riccardo Fogli con una carrellata dei suoi successi.

Si parlerà di donne e di violenza contro le donne al Centro Donna di Largo Strozzi ( ore 21) , nella sala conferenze di Banca Cras sugli Scali degli Isolotti ( ore 18.30) dove sarà presentato “ Codice Rosa: un percorso di accoglienza per chi subisce violenza” e sul palco di piazza dei Domenicani ( ore 21.30) con “Appunti di sopravvivenza al sugo”, una performance tutta al femminile con donne che si raccontano con appunti di vita quotidiana.

E poi in tutto il quartiere spettacoli e performance di artisti di strada, laboratori per bambini, artigianato e operatori dell’ingegno, degustazioni, giro dei fossi in battello, mostre e proiezioni cinematografiche.