Ti trovi qui:

Home » Notizie » La Banda della Svs “scalda” le vie del quartiere

La Banda della Svs “scalda” le vie del quartiere

E’ stato il giorno della Banda Libera “Garibaldo Benifei” della Svs. Il 29 luglio il gruppo musicale, guidato dal maestro Filippo Ceccarini, ha fatto il suo debutto a Effetto Venezia animando le strade del quartiere (clicca qui per vedere la partenza). Da largo Strozzi, circa 30 elementi dei 50 totali della street band (o meglio laboratorio musicale popolare, come amano definirsi) hanno attraversato il quartiere coinvolgendo con il loro ritmo il pubblico presente. Via Borra, scali del Refugio, scali Rosciano (clicca qui), scali delle Barchette e infine piazza del Luogo Pio (clicca qui). Il tutto in una atmosfera allegra, gioiosa, grazie a un repertorio che ha spaziato dal blues al funky, passando per la musica popolare. Uno degli ultimi pezzi interpretati, prima di fare ritorno in largo Strozzi, dove poi il gruppo si è sciolto, è stato “Bella Ciao”. La Banda della Svs non è certamente passata inosservata e in tanti, gruppi di giovani e famiglie, hanno letteralmente scortato il gruppo fra applausi, selfie e video-ricordo. Ufficialmente, per la Banda quella del 29 luglio è stata la prima volta a Effetto Venezia. Tuttavia, molti di voi avranno avuto modo già di apprezzarla per le vie della Venezia. “Si, abbiamo fatto qualche incursione qua negli anni passati, ma quest’anno avevamo l’invito ufficiale”, scherza il maestro Ceccarini. “Colgo l’occasione per ringraziare l’organizzazione dell’opportunità che ci è stata data. Noi non siamo musicisti di fama e il solo fatto di essere qua da protagonisti ci lusinga davvero tanto. Grazie. Poter far respirare, anche solo per qualche minuto, ai livornesi un po’ della nostra energia ci rende orgogliosi”.

di Corrado Papucci e Linda Mannucci