Ti trovi qui:

Home » Notizie » Le Stanze Livornesi tra “Il Villano” e Costagliola, vero “monument man” livornese

Mediagallery:

Le Stanze Livornesi tra “Il Villano” e Costagliola, vero “monument man” livornese

Un tour tra personaggi storici e situazioni storiche livornesi, per mano al solito istrione di sempre, il regista-attore e front man Emanuele Barresi. Attraverso le sue “Stanza Livornesi 2016” che si scoprono piano piano tra le nicchie della cannoniera della Fortezza Vecchia si può rivivere i fasti della Livorno che fu, tra storia, ironia e tanta livornesità. Il padrone di casa è proprio lui, Barresi che, nei panni del londinese Phileas Fogg, racconta con spiccato accento british, i legami tra la città di “Leghorn”e la Gran Bretagna.
Poi inizia il viaggio nel tempo dove si incontrerà il“Villano”, proprio quello del monumento, Mario Nesi i cui panni sono indossati dall’ottimo Fabrizio Brandi, fino a trovare Costagliolail vero e proprio “monument man” livornese, colui il quale salvò state, dipinti e opere d’arte durante la seconda guerra mondiale. E poi, perché non aggiungerci un pizzico di ironia con Stefano Santomauro che ci racconterà il binomio d’amore e odio tra Livorno e il turismo.
Clicca qui peralcuni assaggi (Costagliola, Il Villano, e Mr Fogg) di quanto vi aspetta ogni sera in Fortezza Vecchia (doppio spettacolo alle 21,15 e alle 22.15).